Musicalità nel tango

La musica è elemento fondamentale del tango argentino. Proponiamo incontri, lezioni e seminari con diversi artisti e musicisti per approfondire vari aspetti: musicalità e tecnica per ballare, distinguere le orchestre,  ballare le orchestre, guida all'ascolto dei brani cantati.

“Perché ballare soltanto a tempo quando puoi ballare con la musica?”

ALEJANDRO FASANINI propone lezioni e seminari

Gli argomenti trattati sono relativi all’analisi del tempo e della battuta musicale, all’individuazione della frase musicale, e a tutti quegli elementi che ci permettono non solo di andare a tempo, ma di ballare con la musica. Tutto questo ci permetterà d’individuare gli stili delle differenti orchestre ed anche i periodi.

Le lezioni comprendono un momento teorico-espositivo ed uno di applicazione pratica al ballo.

La partecipazione è aperta a tutti i livelli.

È preferibile la partecipazione in coppia ma non è obbligatorio.

Musicalità e divisione ritmica in Tango Milonga e Vals

GIANLUCA POZZI
in collaborazione con Claudia Rossi

Fin dalle prime lezione l’allievo, viene seguito sia dal maestro di tango che si occupa della parte motoria ed espressiva del ballo, sia dall’insegnante di musica, che aiuta a capire gli elementi fondamentali di questo ballo: ritmo e melodia.
Lo scopo e quello di trasmettere un’educazione all’ascolto della musica, spiegando l’importanza dei concetti elementari della musica, la misura, il tempo, gli accenti forti e deboli, i raddoppi, il controtempo e le pause. Tutto questo viene sviluppato con una continua interazione con il maestro di Tango, che in tempo reale codifica tutte le informazioni teoriche e le applica al movimento. Questo permette un apprendimento didattico meno noioso e nozionistico, rispetto a qualunque corso di ballo ad oggi in circolazione.

La parte ritmica, di fondamentale importanza, verrà sviluppata per tutto il percorso formativo dell’allievo, integrandolo sempre con i punti fondamentali del manuale di riferimento, l’abbraccio la comunicazione il camminare ect.

Muoversi con musicalità significa apprendere una nuova espressività nel ballo, anche mediante l’ascolto di cd durante le lezioni, questo viene facilitato, portando l’allievo a distinguere tutte le sfumature ritmiche e melodiche contenuti nel linguaggio musicale.

Al termine dell’ excursus didattico, l’allievo potrà usufruire di un ampio materiale musicale, Sarà così in grado di usare il corpo come uno strumento musicale, che risponderà ai fraseggi dell’orchestra e comporrà nuove melodie danzanti.

Non serve essere in coppia.

Curriculum

Le orchestre e le epoche

MAURO CASADEI (Chamaco)

SEMINARIO “GUIDA ALL’ASCOLTO e Riconoscimento DELLE ORCHESTRE
(ovvero "Come fare a meno della lavagnetta di Chamaco")
CONDOTTO DA CHAMACO DJ e RIVOLTO A TUTTI (appassionati di musica, djs e aspiranti musicalizadores, curiosi…)

Praticamente tutte le orchestre di Tango principali possono essere riconosciute, per esempio dal ritmo (veloce/lento, regolare o con pause e accelerazioni, e dagli strumenti utilizzati per marcarlo), dagli assoli, dalla voce del cantante, dall'età della registrazione, dal finale.

In questo incontro impareremo a riconoscere e identificare i periodi di incisione (anni 30, anni 40, anni 50), ad ascoltare le diverse impostazioni ritmiche ed a riconoscere gli strumenti degli assoli.

I commenti sono chiusi.